Subbiano

Subbiano da il benvenuto nella valle del Casentino, è il primo paese che incontriamo tra la sponda sinistra dell’Arno e le pendici del crinale dell’Alpe di Catenaia che divide il Casentino dalla Valtiberina.

Il paesaggio che vi accoglierà è quasi idilliaco con le sue colline verdi di oliveti e vigneti, i mulini antichi che ti catapultano nel passato e le piazzette vive mantenute come una volta. E come dimenticare i castelli che spuntano dal verde e sovrastano la valle dell’Arno: il Casentino.

Potrai scoprire il territorio di Subbiano a piedi, in bici o a cavallo inoltrandoti in stupefacenti angoli paradisiaci nascosti dal via vai della gente. Come a Falciano, potrai incontrare antichi mulini ad acqua, sull’Alpe di Catenaia vedere il Monte Amiata nelle giornate chiare, e a Valenzano riscoprire la bellezza dei castelli. 

La storia dei castelli e del territorio di Subbiano hanno visto cambiare molti stemmi e bandiere: tra il XI e XII secolo il castello è stato posseduto dai Conti Ubertini, che già possedevano il castello di Chitignano, i Conti Guidi padroni dell’alto Casentino, fino ad arrivare alla Repubblica Fiorentina.

La storia del territorio di Subbiano risale a molto prima che esistessero i castelli; infatti non mancano i ritrovamenti di insediamenti Etruschi e romani raccolti nel Centro di documentazione della cultura archeologica. 

Subbiano e le sue frazioni sono intrinseche di storia quella più lontana ma anche più vicina ad oggi. In particolar modo l’Alpe di Catenaia ha sofferto molti combattimenti tra tedeschi ed alleati durante la seconda guerra mondiale. Difatti, la linea difensiva dell’alpe fu definita la linea Lidia, linea creata per ritardare l’avanzata degli alleati e permettere il completamento delle fortificazioni della Linea Gotica posta più a nord nell’alto Casentino. Tutt’oggi ci possiamo immedesimare nella paura del soldato in un momento storico tanto brutale e passeggiando per l’alpe ancora si trovano trincee scavate in tempo di guerra e non è escluso di ritrovare ordigni bellici.

 

CENTRO STORICO

COSA VEDERE

INFORMAZIONI

MUSEO

 TORNA ALL' ELENCO ARTICOLI

IL CASENTINO TI ASPETTA

Scoprilo, Assaporalo e Vivilo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.