CASTELLO DI GRESSA

Il castello di Gressa sorge su un poggio di 585 metri,bagnato dal torrente omonimo, nella valle del fiume Archiano, a poca distanza da Bibbiena. Da questa posizione si domina tutta la vallata sottostante. Già dal 1078 Gressa è nominato su alcuni documenti come 'castrum', anche se non ci sono giunte fonti certe sulla conformazione del castello o di chi fossero i suoi proprietari fino al XIII° secolo, quando dalle cronache del tempo viene indicato come proprietà dei vescovi di Arezzo, che lo usavano come residenza estiva fortificata.

Vista la sua posizione geografica, circondato da castelli vescovili come Bibbiena, Marciano, Gello e dai monasteri di Camaldoli e Prataglia, possiamo dedurre con ragionevole certezza che anche la sua fondazione sia da attribuire all'episcopio aretino.

Gli attuali proprietari del Castello di Gressa sono i Conti Pentasuglia antica famiglia di origine Ellenica, che ne stanno promovendo il restauro; si deve alla dedizione ed alla passione del Conte Michel Pentasuglia se il Castello sta ritrovando lo splendore di un tempo.

Un Appuntamento da non perdere durante il periodo Natalizio è il presepe vivente di Gressa, i figuranti inseriti tra le mura di quello che rimane dell'antico castello rendono ogni anno l’evento magico e fuori dal tempo.

 

INFORMAZIONI

 TORNA ALL' ELENCO ARTICOLI

IL CASENTINO TI ASPETTA

Scoprilo, Assaporalo e Vivilo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.